Il porto di Genova: arrivi e partenze da e per la Corsica

Il porto di Genova è uno dei principali porti italiani da cui partono i traghetti per la Corsica.

Un po’ di storia

La crescita economica di Genova va di pari passo a quella del suo porto e, in particolare, della zona dove sorge. Infatti, proprio in questa zona si stanziarono alcune delle prime popolazioni che abitarono la Liguria: tali popolazioni provenivano dal mare ed erano differenti da quelle abitanti nell’entroterra sia per la cultura che per lo stile di vita.

Il porto era solo un’insenatura riparata e così rimase fino a circa l’anno Mille, quando ci fu una rinascita del commercio che determinò la costruzione di pontili in legno e il monopolio delle famiglie benestanti che importavano merci preziose dall’Oriente.

La storia del Porto Antico, detto anche Mandraccio, è la storia di un porto in continua trasformazione per adeguarsi ai tempi e ai continui cambiamenti delle tecniche di carico e scarico delle navi. Aggiornandosi non solo per quel che riguarda le strutture ma modificando anche il tratto di costa in cui esiste il porto.

Prima della seconda guerra mondiale, i commerci erano cresciuti moltissimo, in particolare al di là del Bacino della Lanterna, tanto da rendere indispensabile la costruzione di nuovi porti: il Sampierdarena e il terminal Voltri.

Il porto di Genova oggi

Il porto di Genova oggi si stende per circa 22 chilometri dalla Fiera fino a Voltri, da ovest verso est.

Grazie ai suoi 20 terminal, capaci di ricevere qualsiasi tipo di nave, da quelle per il trasporto passeggeri a quelle per i prodotti petroliferi e per le merci, Genova è uno scalo polivalente e multifunzione. È uno dei porti che storicamente ha più corse.

Come arrivare:

  • Il porto di Genova è facilmente raggiungibile per chi arriva in auto: bisogna uscire a Genova Ovest, tenersi sulla sinistra e continuare per Genova Porto.
  • Arrivando all’aereoporto Crisoforo Colombo, distante circa 10 chilometri, si può arrivare al porto servendosi dei bus navetta VOLABUS.

Coloro che preferiscono viaggiare in treno possono scendere a Genova Brignole, che dista circa 6 chilometri, e prendere l’autobus per il porto oppure scendere a Genova Porta Principe e raggiungere il porto a piede in 10 minuti.