L’acquario di Bonifacio: un’attrazione per tutta la famiglia

acquario di BonifacioParticolarmente apprezzato tanto dai più piccoli quanto dagli adulti. L’occasione per ammirare la variegata e preziosa vita sottomarina che popola questa parte del Mar Tirreno. E, a pieno titolo, una delle tante cose da vedere durante una vacanza a Bonifacio. Motivi più che sufficienti per concedersi una visita al famoso acquario di Bonifacio.

Dove si trova – La città è costruita intorno a un’insenatura che assomiglia a un piccolo fiordo con pareti di calcare bianco a picco sul mare. All’interno del fiordo c’è il porto di Bonifacio, principalmente turistico. Ed è proprio qui, sul porto, che si trova l’acquario di Bonifacio. Raggiungerlo è semplicissimo, sembra quasi dare il benvenuto a tutti i visitatori di questa città sulla costa sud della Corsica.

L’acquario – Sul porto di apre una piccola grotta, al cui interno è stato ricavato l’acquario. Composto da 13 vasche, tutte collocate all’interno della grotta, ospita alcune delle specie più rappresentative del Tirreno: gattucci, granchi striati di rosso e di blu, murene, labridi, astici, stelle marine, anemoni. Una visita è caldamente raccomandata in occasione di un viaggio in Corsica con i bambini.

Come nasce – L’acquario svolge anche una importante opera di sensibilizzazione. Nasce infatti dalla collaborazione con i pescatori del posto, che portano all’acquario gli esemplari più rari e interessanti. Il messaggio è semplice: conoscere, amare e rispettare il mare.

Le Bocche di Bonifacio – L’acquario rientra nel Riserva naturale delle Bocche di Bonifacio, classificata come Area specialmente protetta di interesse mediterraneo. E anche per questo motivo l’acquario rappresenta un’imperdibile attrazione da vedere durante un viaggio in Corsica.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/slapers

Articoli correlati