Cosa vedere durante una vacanza sulla cost nord della Corsica: 7 cose imperdibili

Corsica costa nord

Spiagge, luoghi incontaminati, e alcune delle città da visitare in Corsica. Località ricche di storia e cultura. Tutto questo è la costa nord della Corsica. E visto che l’avete scelta come meta della vostra prossima vacanza, ecco quali sono le cose da vedere.

 

1. Calvi

Si trova nella regione di Balagne, una delle più selvagge e incontaminate dell’isola, dove si alternano promontori rocciosi e calette. I posti da vedere a Calvi sono la Marina, il percorso Quay Landry, la chiesa di Santa Maria Maggiore, la Cittadella. E poi, ovviamente, ci sono le tante calette nei dintorni, come quelle che si possono trovare lungo la Revellata, ovvero la costa rocciosa a ovest della città.

 

2. Spiagge

Le spiagge della Corsica del nord sono tra le più belle dell’intera isola. In particolare, queste cinque: Algajola, Plage de Lozari, Plage de Bodri, Arinella e Plage de Loto. Luoghi incontaminati e a tratti quasi selvaggi che vi daranno la sensazione di esservi allontanati dalla modernità: il relax è assicurato.

 

3. Ile-Rousse

Il suo nome significa “Isola Rossa” e deriva dal colore rosso delle sue rocce. Non lontana da Calvi, è una città dalla doppia anima:

  • Una moderna, fatta di negozi di vario genere e ogni tipo di servizio;
  • Una antica, rimasta quasi ferma nel tempo.

I posti da visitare di Ile-Rousse sono il faro dell’isola della Pietra, il Museo oceanografico, la spiaggia della Ginepara e, nei dintorni, il borgo di Monticello.

 

4. Deserto

Forse uno dei paesaggi più inaspettati, simbolo di quante sorprese la Corsica riservi a tutti i suoi visitatori. In francese désert des Agriates, in còrso l’Agriate, il deserto delle Agriate si trova nel cuore della Corsica del nord, tra Ile-Rousse e Saint Florent. Una zona fatta di macchia mediterranea, piccole alture e affioramenti rocciosi. Selvaggia come poche altre, l’ideale è percorrerla in modo.

 

5. Saint Florent

Essendo un’antica città di mare, la prima cosa da visitare è sicuramente il vecchio quartiere marinaro, suggestivo come pochi. E nei dintorni ci sono la cattedrale di Nebbio, la spiaggia del Loto e quella di Saleccia, e infine la torre della Mortella, meta consigliata per un’escursione in barca.

 

6. Sentiero dei Doganieri

Sulla parte più settentrionale del cosiddetto “dito della Corsica” (la penisola che si trova lungo la costa nord dell’isola), il sentiero dei Doganieri parte da Macinaggio e arriva a Port de Centuri. Non è particolarmente impegnativo e può essere percorso anche in due o tre giorni. Giorni durante i quali ammirerete, passeggiando, degli indimenticabili panorami sul mare.

 

7. Bastia

Anche Bastia è un’antica città di mare e di pescatori. Le cose da non perdere in città sono piazza di Saint Nicolas, giardino Romieu, Cittadella, Museo etnografico. Mentre nei dintorni ci sono la penisola di Cap Corse, borghi come Pietranera ed Erbalunga, il monte Stello.

 

Stilato l’itinerario con le cose da vedere lungo la costa nord dell’isola e prenotato il viaggio in traghetto per la Corsica, la vostra vacanza può cominciare.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/danytolenga

Articoli correlati