4 motivi per visitare il dito della Corsica: tra sport e relax

dito della Corsica

In generale, con questo nome si indicata la costa nord dell’isola. E il motivo del nomignolo è facilmente intuibile guardando qualunque cartina: ha proprio la forma di un dito che punta verso nord. Per questo la zona di Cap Corse si è guadagnata il soprannome di dito della Corsica.

Perché visitare il dito della Corsica? Ci sono almeno quattro motivi.

 

1. Le spiagge

Non fatevi ingannare dal nome “folcloristico”. Nelle vicinanze ci sono alcune delle spiagge più belle della Corsica, come quelle di Ile-Rousse: giusto a titolo di esempio si possono citare Plage de Caruchetu, Plage de Bodri e Plage de Lozari, ma la lista sarebbe molto più lunga. Se cercate spiagge tranquille dove rilassarvi, avete trovato la vostra meta.

 

2. Le città

A destra e a sinistra del dito si trovano tre delle città da visitare della Corsica: sono Bastia, Calvi e Ile-Rousse. Delle tre, la più grande e viva è sicuramente Bastia, adagiata sulla costa che guarda verso l’Italia. Invece Calvi e Ile-Rousse, sulla costa nordoccidentale, sono molto più tranquille, accoglienti e pittoresche.

 

3. In moto

Una destinazione raccomandata per tutti i centauri, per coloro che, preparando il viaggio, pensano prima alla moto e poi alla valigia. La strada da seguire è la D80 che, in pratica, fa il giro di tutto il dito della Corsica, partendo da Bastia e arrivando a Saint Florent, dall’altra parte di questa piccola penisola. I panorami che potrete vedere vi lasceranno a bocca aperta.

Se siete degli appassionati di due ruote non a motore, anche in questo caso la strada da percorrere è la D80. Ma fate attenzione, il percorso è di circa 110 chilometri, quindi non prendetelo alla leggera.

 

4. In kayak

Per voi non c’è vacanza senza dare qualche salutare pagaiata in mare? Meglio ancora se navigando lungo una costa per lunghi tratti incontaminata? Il dito della Corsica è uno dei più appassionanti percorsi per kayak in Corsica.

 

Vi bastano questi quattro motivi per partire alla volta del dito della Corsica? Adesso che avete incluso questa penisola nel vostro itinerario, non vi resta che prenotare il tempo il viaggio in traghetto verso la Corsica.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/erbajolo

Articoli correlati