Corsica: sei escursioni per tutti gli appassionati di kayak

Corsica kayakTorrenti, fiumi, e tratti di costa frastagliata dove si aprono spiagge e piccole insenature. Tutti elementi che faranno la gioia di qualsiasi appassionato di kayak. Se state cercando un posto per praticare il vostro sport preferito, la Corsica potrebbe essere la vostra destinazione.

Le sei escursioni in kayak consigliate sono:

  1. Arone – Ficajola (15 chilometri)
  2. Ficajola – Girolata (20 chilometri)
  3. Girolata – Galeria (27 chilometri)
  4. Spiaggia di Lozari – Spiaggia di Saleccia (18 chilometri)
  5. Spiaggia di Saleccia – Saint Florent (12 chilometri)
  6. Giro di Capo Corso (da Saint Florent a Macinaggio, sulla costa nord della Corsica, percorso da affrontare in 4-5 giorni circa)

Questi sette percorsi sono molto vari, alcuni attraversano fiumi e torrenti, altri invece si svolgono lungo la costa e il mare della Corsica. Qualunque sia la vostra scelta, ci sono alcune raccomandazioni:

  • la prudenza viene sempre al primo posto
  • prima di affrontare uno di questi sei percorsi valutate con attenzione la vostra condizione fisica
  • se siete dei beginner, fatevi accompagnare da un istruttore (non è difficile trovarne nelle principali città della Corsica) o da un amico con maggiore esperienza
  • controllate che le attrezzature siano in buono stato
  • portate con voi una buona riserva di acqua
  • portate con voi un cellulare o uno smartphone.

I periodi migliori sono primavera inoltrata e inizio autunno. Anche in estate le condizioni climatiche sono ideali ma bisogna fare i conti con il maggiore afflusso di turisti e, ovviamente, di appassionati di kayak.

Segnati i percorsi e le raccomandazioni da seguire? Allora adesso non resta che divertirvi con kayak e pagaia doppia. Prima però c’è da prenotare il traghetto per la Corsica.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/pustovit

Articoli correlati