Indecisi tra la costa orientale e quella occidentale della Corsica? Ecco come scegliere

Corsica orientale od occidentale

Costa orientale o costa occidentale? Per la vostra prossima vacanza in Corsica, questo è il dubbio che vi attanaglia. Un dubbio che possiamo aiutarvi a risolvere. Anche perché ognuna delle due parti di costa è consigliata per un diverso tipo di vacanza.

 

Costa orientale

La costa orientale della Corsica, che presenta un profilo molto omogeneo, è consigliata soprattutto per chi vuole trascorrere una vacanza dedicata a scoprire la bellezza della natura: ci sono spiagge di sabbia praticamente immacolate, dei veri spettacoli della natura, alture che arrivano fino alla costa e stagni che rappresentano l’habitat naturale per molte specie animali.

Città consigliata: Bastia. Bastia, in un certo senso, è a metà strada tra la costa settentrionale e la costa orientale. Da qui, potete facilmente raggiungere, muovendovi in direzione sud, tutti i posti più belli da vedere.

 

Costa occidentale

Sulla costa occidentale della Corsica, potrete vivere una vacanza più completa. In questa parte, infatti, ci sono siti archeologici, grandi riserve naturali, piccoli paesini affacciati sul mare o arroccati sulle montagne, musei, e diverse occasioni per godersi un po’ di sano divertimento (in particolare nei dintorni di Ajaccio).

Città consigliata: Ajaccio. Per visitare la costa occidentale della Corsica, il modo migliore è partire da Ajaccio e da qui, di solito in giornata, arrivare nelle varie località da visitare. Ajaccio, tra l’altro, è anche una città ricca di storia e cultura, con diverse splendide spiagge facili da raggiungere.

 

Qualunque sia la vostra scelta…

…la prima cosa da fare per organizzare la vacanza è sempre la stessa: prenotare un posto su uno dei traghetti per la Corsica, con destinazione una delle due città che vi abbiamo indicato per la costa orientale e per la costa occidentale. Un ultimo consiglio: per vivere appieno questo viaggio, è meglio imbarcare un’auto sul traghetto.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/terretta

Articoli correlati