Festa degli agrumi 2017: per scoprire un altro dei sapori della Corsica

Festa degli agrumi 2017 in Corsica

La Corsica che non smette mai di sorprendere. Anche in inverno. Perché, forse, nessuno assocerebbe mai l’isola della bellezza agli agrumi. Eppure, si tratta di un altro dei prodotti tipici della Corsica. Così importanti che viene loro dedicato un evento: la Festa degli agrumi, che si terrà a Bastelicaccia nei giorni 25 e 26 febbraio 2017.

 

L’evento

Giunta alla sua dodicesima edizione, la Festa degli agrumi si rivolge sia ai produttori, che approfittano di questi due giorni per confrontarsi e conoscersi, sia agli appassionati e ai curiosi, che potranno trovare, nei vari stand, agrumi di primissima qualità da assaporare o da portare a casa.

Inoltre, è garantita la colazione, preparata unicamente con i prodotti tipici della Corsica.

 

Un territorio da scoprire

  • Innanzitutto, Bastelicaccia si trova molto vicina ad Ajaccio. In un giorno, è possibile vedere alcune delle attrazioni più belle della principale città della Corsica, come la cattedrale, la cittadella, la cappella imperiale e Place Foch.
  • Anche i dintorni riservano tanti posti da visitare: ad esempio, si potrebbero citare la riserva naturale di Scandola, il sito archeologico di Filitosa, la riserva naturale di Girolata.
  • Benché sia pieno inverno, le spiagge di Ajaccio vi regaleranno comunque degli splendidi panorami sul mare: paesaggi che vorrete sicuramente rivedere in estate.

 

Come arrivare

Come già detto, Bastelicaccia si trova a poca distanza da Ajaccio, uno dei più importanti porti dove attraccano i traghetti per la Corsica. Per arrivare:

  • Prendete la T20 verso l’aeroporto di Ajaccio;
  • Fiancheggiando l’aeroporto, imboccate la T40 in direzione est;
  • Prendete Chemin de Budiccie in direzione di Route de Bottaccina e seguite le indicazioni per Bastelicaccia.

Il viaggio in auto dura poco più di venti minuti.

 

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni sull’edizione 2017 della Festa degli agrumi in Corsica (programma completo, come partecipare, eventuali modifiche di date), potete consultare il sito ufficiale dell’evento, Fetedesagrumes.com.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/14667436@N02

Articoli correlati