Girolata: un’idea per un’escursione durante una vacanza in Corsica

Girolata Corsica

Visiterete uno dei posti più belli della Corsica. E allo stesso tempo farete una piacevole (ma abbastanza lunga, meglio essere preparati) escursione lungo la costa nordovest di quest’isola. Un invito a nozze se siete appassionati di trekking. Invece tutti gli altri avranno il piacere di ammirare un panorama unico nel suo genere: quello del golfo di Girolata.

 

La riserva naturale di Scandola

È qui che si trova il golfo di Girolata, in questa riserva naturale sia marina che terrestre, forse il più prezioso gioiello naturalistico dell’isola. Girolata è un piccolo borgo che vive in una situazione di totale isolamento, lontano anni luce dalla modernità, affacciata su una delle zone più selvagge della Corsica, fatta di montagne che arrivano fino al mare, del suono delle onde e dei profumi della macchia mediterranea.

 

Come arrivarci

Girolata è riuscita a conservarsi grazie a una particolare condizione: la quasi totale assenza di viabilità. Infatti per raggiungere la baia e il borgo ci sono solo due modi:

  • prenotare un’escursione in barca dal vicino centro abitato di Porto
  • attraversare un sentiero chiamato “Mari e Monti” che parte dalla D81, la strada più vicina.

Il secondo è il modo consigliato per arrivarci. Considerate che, tra andata e ritorno, ci impiegherete circa tre ore. Questa piccola escursione deve fare i conti solo con i numerosi turisti che durante il mese di agosto visitano la baia.

 

Cosa mangiare

Ma, una volta arrivati a Girolata, potrete rifocillarvi mangiando in uno dei numerosi piccoli ristorantini sempre aperti in questo borgo. L’escursione sarà così l’occasione per assaggiare alcuni dei tanti piatti tipici della Corsica. Visto il posto dove vi trovate, si consigliano i piatti a base di pesce.

 

L’alloggio

Una volta arrivati (a piedi o in barca) a Girolata potreste decidere di fermarvi uno o più giorni. Qui non mancano camping e alberghi, dove riposarvi e fare un giro per il borgo prima di ripartire il giorno dopo e continuare con la vostra vacanza in Corsica.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/fredbcorsica

Articoli correlati