Escursioni in barca da Bonifacio: verso 2 spettacolari grotte

grotte di Bonifacio

Le celebri bianche scogliere di Bonifacio sono un autentico spettacolo della natura: lunghe falesie a picco su un mare da favola che riservano tante sorprese a tutti i viaggiatori. Sorprese proprio come queste due grotte, da vedere assolutamente durante una vacanza lungo la costa sud della Corsica.

 

Le 2 grotte

  • La grotta di Saint Antoine. Si trova proprio sotto il cosiddetto gouvernail de la Corse (letteralmente, “timone della Corsica”, il punto più meridionale dell’isola). Si tratta di una grande apertura dalla forma triangolare in un’alta scogliera. Proprio per la sua forma particolare, alcuni chiamano questa grotta “cappello di Napoleone”.
  • La grotta di Sdragonato. Il nome significa “piccolo drago”. Per raggiungerla, ci vuole circa un’ora in barca ma lo spettacolo offerto ripagherà del viaggio. Infatti, la grotta di Sdragonato è ritratta nella foto in alto: sul soffitto c’è un’apertura che regala dei suggestivi giochi di luce.

 

Come visitarle

Ogni giorno, specialmente nel periodo estivo, dal porto di Bonifacio partono diverse escursioni in barca che portano i visitatori verso le due grotte. È possibile, nella stessa giornata, vederle anche entrambe. Di solito, queste escursioni in barca sono comprensive del pranzo.

 

Altre escursioni in barca

Come già detto, queste due grotte sono imperdibili. Ma non sono certamente le uniche escursioni in barca che è possibile fare con partenza da Bonifacio. Infatti, a relativamente poca distanza ci sono anche la splendida isola di Lavezzi (rinomata soprattutto tra i diver), l’isola di Cavallo (sulla quale però non è possibile sostare) e punta dello Sperone (con le sue acque turchesi).

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/dhedwards

Articoli correlati