Le montagne della Corsica: 6 posti per veri appassionati di trekking

le montagne della Corsica

Per voi vacanza è sinonimo di montagna. La prima cosa che mettete in valigia sono gli scarponi da trekking e una mappa con tutti i percorsi segnati. E, visto che avete scelto la Corsica per il vostro prossimo viaggio dedicato alle escursioni nella natura, ci sono almeno 6 posti che non dovete perdere.

  1. Monte Grosso. Si tratta di uno dei picchi che fanno parte del massiccio del monte Cinto. La sua mole domina gran parte del panorama che è possibile ammirare da Calvi, sulla costa settentrionale della Corsica. Il monte Grosso può essere raggiunto dai piccoli paesi di Calenzana, Zilia e Montegrosso.
  2. Monte Cinto. Con i suoi 2.706 metri d’altezza, questa è la montagna più alta della Corsica. Si trova nella parte nordovest dell’isola, può essere raggiunto dai piccoli centri abitati di Asco e di Calacuccia. Il porto turistico più importante della zona è quello di Calvi.
  3. Monte d’Oro. È la quinta montagna della Corsica. È possibile vederlo dalla bocca di Vizzavona, sulla strada che collega Bastia con Ajaccio. Può essere raggiunto proprio da Vizzavona, imboccando il celebre GR20, uno dei più famosi sentieri per attraversare la Corsica a piedi.
  4. Paglia Orba. Uno dei monti più famosi della Corsica. Soprannominato “il Cervino corso” e “la regina delle montagne corse”, è un massiccio isolato che si erge sulla costa ovest. Può essere raggiunto dal comune di Albertacce.
  5. Monte Renoso. Tra i colli di Vizzavona e di Verde, punto culminante del massiccio del Renoso, si trova nel comune di Ghisoni. Dal monte si possono ammirare diversi laghi, come Bastani, Rina e Nielucci.
  6. Monte Rotondo. È la seconda montagna della Corsica dopo il monte Cinto. Si trova nella zona dell’Alta Corsica ed è il punto culminante del massiccio omonimo, che comprende altri picchi.

Se siete davvero degli appassionati di trekking, queste 6 montagne della Corsica sono lì ad attendervi. Ora non vi resta che prenotare il viaggio e partire con gli scarponi in borsa.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/jibees

Articoli correlati