Gli stagni della Corsica: scoprire la natura dell’isola in 3 tappe

stagni della Corsica

Da un lato, c’è lo splendido mare della Corsica. Dall’altro, degli inestimabili ecosistemi, autentici quanto preziosi gioielli naturalistici, scrigni di biodiversità. In altre parole, vi stiamo proponendo un itinerario molto particolare per scoprire quanto sia incontaminata la natura dell’isola della bellezza: l’itinerario dei tre più importanti stagni della Corsica.

Questo itinerario parte da Bastia e si svolge lungo la costa orientale dell’isola.

 

Stagno di Biguglia

Chiamato anche stagno di Chiorlino (stagnu di Chjurlinu in lingua còrsa), è una laguna separata dal Mar Tirreno da una sorta di cordone sabbioso. Lo stagno di Biguglia è il più vasto lago dell’isola. La sua flora e la sua fauna sono molto ricche e variegate. All’interno dello stagno ci sono tre isole: Ischia Nuova, Ischia Vecchia e San Damiano.

Come arrivare. Partendo da Bastia, basta prendere la T11 in direzione sud e seguire le indicazioni per Biguglia. Il viaggio in auto dura meno di mezz’ora.

 

Stagno di Diana

A poca distanza da Aleria, lo stagno di Diana è conosciuto fin dai tempi dell’antica Roma per le sue celebri ostriche, oltre che per la sua grande importanza come porto commerciale. Oggi è utilizzato per l’allevamento di cozze, ostriche, orate e branzini.

Come arrivare. Partendo dallo stagno di Biguglia, dovete prendere la T10 in direzione sud seguendo le indicazioni per Aleria (dove si trova uno dei più celebri castelli della Corsica). Il viaggio in auto dura poco più di un’ora.

 

Stagno d’Urbino

Lo stagnu d’Urbinu (in lingua còrsa) si trova tra Aleria e Ghisonaccia. Si estende per otto chilometri ed è utilizzato soprattutto per l’ostricoltura e la miticoltura. Il cordone di terra che lo divide dal mare si chiama foce de Fierascuti. C’è anche un’isola, chiamata isola di Urbino.

Come arrivare. Partendo dallo stagno di Diana, dovete prendere la T10 in direzione sud seguendo le indicazioni per lo stagno d’Urbino. Il viaggio in auto dura circa quaranta minuti.

 

Fonte immagine: Di https://www.flickr.com/photos/yanndo2b/ – https://www.flickr.com/photos/yanndo2b/2321425316/sizes/o/, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=3880066

Articoli correlati