L’isola della Giraglia un paradiso incontaminato

Situata all’estremità settentrionale del Capo Corso, a un miglio di distanza dall’abitato di Barcaggio, si trova un’isola disabitata, l’isola della Giraglia, appartenente alla Corsica. Un tempe centro di pesca del corallo, è oggi una riserva naturale per via del suo ecosistema raro, tutelato dall’Associazione europea Natura 2000. Come hanno testimoniato alcune ricerche archeologiche, la piccola isola era vicino ai flussi commerciali dell’impero romano. Si presenta come un isolotto brullo, privo di alberi e arbusti, abitato solo da uccelli marini, rettili e anfibi, circondato da un mare cristallino dove ogni anno si celebra una famosa regata. Solo due edifici sono presenti sull’isola: una torre e un faro.

Alla scoperta di un’isola disabitata:

 

La torre e il faro dell’isola della Giraglia

La torre fu fatta costruire dai genovesi per difendere il litorale da eventuali attacchi da parte dei pisani e dei pirati di Barbary. I lavori vennero avviati nel luglio del 1584 e, nonostante diversi problemi relativi all’approvvigionamento dei materiali per la costruzione, l’edificio venne completato nel dicembre del 1584. La torre ha un’insolita pianta quadrata e si trova in un ottimo stato di conservazione. Come tutte le torri genovesi della Corsica è un edificio a tre piani alla cui sommità c’è una terrazza circondata da feritoie con una guardiola. Attualmente la torre è posseduta dallo stato francese e nel 2008 è stata inserita tra i Monumenti Storici ufficiali della Francia. Più recente è invece il faro, commissionato dal ministero dei lavori pubblici francese nel 1837 per favorire il commercio tra il nord del Mar Mediterraneo e il Mar Tirreno.

 

La storica regata Giraglia Cup

L’isola della Giraglia è anche il luogo dove si svolge una storica regata: la Rolex Giraglia. Fu ideata nel dicembre 1952 da Beppe Croce, Presidente dello Yacht Club Italiano, René Levainville, Presidente dello Yacht Club de France e Franco Gavagnin. La prima regata si tenne nel 1953 e vide protagoniste ventidue imbarcazioni, nel tempo i partecipanti aumentarono e nel 1997 giunse a sponsorizzare l’evento un importante marchio che diede un nuovo nome alla gara: Rolex Giraglia Cup. Dal 2018 la regata ha cambiato ulteriormente nome, Rolex Giraglia, diventando un evento seguitissimo a livello internazionale, a cui partecipano imbarcazioni di ogni tipo e velisti sia dilettanti che professionisti.

Prenota il tuo viaggio in traghetto per la Corsica.

 

Photo Credits:

Foto di Lars_Nissen da Pixabay

Articoli correlati

4 Aprile 2024

Posti da Visitare

Una passeggiata alla scoperta della Valle dell’Asco

4 Marzo 2024

Posti da Visitare

Le mete più economiche della Corsica

9 Ottobre 2023

Posti da Visitare

Guida a Bonifacio nel sud della Corsica: spiagge e non solo

Scegli la Corsica: confronta i traghetti con TraghettiPer, prenota e risparmia

Metodi di pagamento
Certificazioni