Cosa mangiare durante la vostra vacanza in Corsica: 7 specialità

cosa mangiare durante una vacanza in Corsica

I piatti tipici della Corsica già li conoscete. Certo, assaggiarli tutti è difficile, a meno che non siate disposti a tornare a casa con qualche chiletto in più. Ci sono però alcune cose che dovete mangiare assolutamente durante la vacanza in Corsica. In particolare queste sette specialità.

  1. Charcuterie. È il più classico degli antipasti che potrete mai mangiare in Corsica. Famoso grazie alle tenere carni con cui sono preparati prisutto (prosciutto essiccato per 18 mesi), figatellu (salsiccia di fegato al vino), lonzu (filetto di maiale conservato sotto uno strato di grasso).
  2. Brocciu. Se in Corsica dici formaggio, dici brocciu. Bianco, tenero, è un formaggio fresco per certi versi simile alla ricotta. Viene utilizzato in una infinità di piatti come zuppe, omelette, lasagne. Non manca mai nella charcuterie.
  3. Grigliata di pesce. Non dimenticate che la Corsica è un’isola. E quindi i piatti a base di pesce sono un’autentica istituzione. Specialmente la grigliata: pesce spada, tonno, gamberi, gamberoni, molluschi.
  4. Civet de sanglier. Un altro dei grandi cavalli di battaglia della cucina della Corsica. Il cinghiale selvatico è preparato in casseruola con carote, castagne, finocchio, aglio, cipolle.
  5. Bouillarbasse. Una zuppa di pesce preparata in questo modo non l’assaggerete in nessun’altra parte del mondo. Scorfano, triglie, grongo e gallinella sono la base della ricetta. Viene servita accompagnata con la rouille, una salsa a base di pangrattato, olio d’oliva, zafferano e peperoncino.
  6. Veau aux olive. L’agnello alle olive è preparato in ogni parte della Corsica. Viene cotto lentamente, in modo da esaltarne il sapore.
  7. Fiadone. Infine, un dolce. È uno sformato di brocciu e limone.

Ecco cosa mangiare durante la vostra vacanza in Corsica. Avete anche stilato l’itinerario del viaggio? Allora adesso non vi resta che una cosa da fare: prenotare un traghetto per la Corsica.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/edsel_