Corsica: immergersi nella natura della regione di Castagniccia

Castagniccia Corsica

Immaginate non un posto singolo ma un’intera regione della Corsica. Una grande distesa fatta di piccole alture ricoperte di foreste di castagni (da cui il nome) e disseminata di piccoli borghi pittoreschi. Non è un caso se si tratta di uno dei posti più belli della Corsica. E non è un caso se visitare Castagniccia è caldamente raccomandato durante una vacanza in questa meta.

 

Perché visitare Castagniccia

La regione di Castagniccia è a sua volta divisa in tre micro regioni: Ampugnani, Orezza e Alisgiani. Dove sorgono i 38 comuni della regione, luoghi che sarebbero tutti da vedere se volete trascorrere una vacanza dedicata unicamente al relax, alla natura, alle passeggiate e alle escursioni.

 

Tre posti da non perdere

  • La Porta: è la “capitale” della Castagniccia e, in un certo senso, rappresenta quanto di meglio questa regione abbia da offrire a tutti i visitatori.
  • Piedicroce: storicamente e geograficamente, questo paese è il vero cuore antico della regione di Castagniccia
  • Valle-d’Alesani: famosa soprattutto per la presenza del Couvent Saint-François.

 

Come arrivare

La regione di Castagniccia si trova nella parte centrorientale della Corsica. Per raggiungerla, prendete la N198 da Bastia per poi immettervi sulla D71. Fate attenzione perché la strada ha molte curve e si snoda sui monti di questa parte della Corsica.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/feuilllu

Articoli correlati