Viaggio lungo la costa ovest della Corsica: luoghi da non perdere e spiagge da sogno

Corsica costa ovest

Spiagge, città, aree protette, siti preistorici, antichi castelli: questa è la costa ovest della Corsica. Un viaggio pieno di luoghi da vedere e di cose da fare. E seguendo questo consigli potrete scoprire i posti più belli.

 

Cosa vedere

  • Girolata. Ci si può accedere unicamente via mare. Una volta giunti, assisterete a uno spettacolo unico, di origine vulcanica: scogliere ripide, picchi frastagliati, colate di lava, canali e scalinate. Tutto questo si affaccia su un mare ricco di colori e di vita. Indicato soprattutto per gli appassionati di snorkeling e immersioni.
  • Scandola. Si trova poco a nord di Girolata. Scandola è un’importante riserva naturale, con un primato: è la sola in Europa a essere sia marina sia terrestre. Un mare turchese come raramente vi capiterà di vederne.
  • Porto. Una piccola quanto accogliente stazione balneare, consigliata per chi cerca relax e spiagge in vacanza. Porto è rinomata per il suo tramonto, per la Torre genovese con annesso museo, per l’acquario.
  • Piana. La primissima cosa da vedere qui sono le calanche: si tratta di formazioni granitiche che, a seconda dell’ora del giorno, cambiano colore, passando dall’arancio al rosso. Lasciate le calanche, c’è il centro abitato di Piana, un affascinante villaggio con l’omonimo golfo davanti e il Monte Cinto alle spalle.
  • Cargèse. Potrebbe essere ribattezzata la città delle due chiese, quella latina e quella greca. Entrambe sono ovviamente da vedere.
  • Ajaccio. Una delle principali città da visitare della Corsica, al centro dell’omonima quanto grande regione. Le sue spiagge sono da vedere dalla primavera all’autunno. La sera viene annunciata dal tramonto che tinge di rosso le isole Sanguinaires. Qui è possibile praticare tutte le attività legate al mare: immersioni, sci nautico, pesca. E poi dovete assaggiare assolutamente i piatti tipici della Corsica in uno dei tanti e rinomati ristoranti del centro storico.
  • Sartenais, Valinco, Taravo. Il viaggio lungo la costa ovest della Corsica termina in questa piccola zona. Una zona dove la Corsica affonda le sue radici, con numerosi siti preistorici e un antico castello. Il litorale di Roccapina, Tizzano e Porto Pollo è un susseguirsi di calette, spiagge e piccole insenature. Da vedere sono la torre di Campomoro, il borgo di Olmeto, la roccaforte di Foce.

 

Spiagge più belle

Questi sono i posti da vedere. E se la vostra vacanza si svolgerà in estate, non potete mancare di ammirare le più belle spiagge della Corsica orientale, che si trovano nei dintorni di queste tre località:

  • Propriano, affacciata sull’omonimo golfo, un susseguirsi d’incantevoli spiagge di sabbia;
  • Ajaccio, che può vantare tre splendide spiagge come Marinella, Saint-François e Isolella;
  • Porto, frazione costiera del comune di Ota, indicata soprattutto per chi vuole godersi tanto relax.

 

Come arrivare

Il miglior punto di partenza per raggiungere i vari posti da vedere lungo la costa ovest della Corsica? Sicuramente Ajaccio, il principale centro abitato dell’isola, facilmente raggiungibile in traghetto. Traghetto sul quale vi consigliamo anche di imbarcare un’auto o una moto, così da potervi muovere in totale libertà.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/terretta

Articoli correlati