Tra neve e tradizioni: 5 idee per la vostra vacanza in Corsica d’inverno

Corsica d’inverno

Voglia di concedervi una vacanza d’inverno. Senza per questo raggiungere lontane mete esotiche. E senza per questo rinunciare a un mare unico e a paesaggi da cartolina. La Corsica è proprio lì vicino, per raggiungerla ci vuole poco.

 

1. Una settimana bianca

Quando si dice inverno, quasi inevitabilmente, la mente corre alla neve e agli sci. E si dà il caso che voi siate dei grandi appassionati di questo port. In inverno, i posti migliori dove sciare in Corsica sono tre:

  • Val d’Ese (Corsica del sud)
  • Monte Renoso (Corsica orientale)
  • Col de Vergio (a poca distanza da Ajaccio)

Le tre località sciistiche sono facilmente raggiungibili. E troverete tutto quello che occorre per una piacevole settimana bianca: piste di varia difficoltà e lunghezza, alberghi, skilift, bar, agriturismi. Se non volete portare i vostri sci o siete ancora alle prime armi, in queste tre località è possibile noleggiare l’attrezzatura necessaria e non mancano istruttori qualificati.

 

2. Lungo la costa meridionale

La sua bellezza durante l’estate è rinomata. D’inverno cambia ma resta impareggiabile. La costa sud della Corsica regala panorami e paesaggi quasi surreali. Specialmente Bonifacio: la sua antica cittadella, le scogliere bianche delle Bocche di Bonifacio, le temperature invernali che rendono le acque limpide.

Non distante da Bonifacio c’è Porto Vecchio. Conosciuta soprattutto per il suo litorale (alcune delle spiagge più belle della Corsica si trovano qui), la cittadina è incantevole: il porticciolo turistico, le passeggiate nel centro storico, i tanti ristorantini vista mare, la baia cinta da dolci colline, le atmosfere avvolgenti e rilassanti.

 

3. I paesi più belli da visitare

A proposito di atmosfere avvolgenti e rilassanti: vi piacerebbe visitare dei piccoli centri abitati arroccati sulle montagne, antichi borghi che sembrano essersi fermanti nel tempo? Sull’isola della bellezza ci sono diversi posti che rispondono a queste caratteristiche. In particolare, i paesi più belli della Corsica sono sette: Ghisoni, Propriano, Sartène, Castagniccia, Porto, Piana, Cargèse.

Non preoccupatevi per la loro collocazione: raggiungerli non sarà difficile ma meglio avere le catene da neve a bordo dell’auto, giusto per essere pronti a qualunque evenienza.

 

4. Vacanza enogastronomica

Prima di partire per una vacanza, stilate una sorta di “elenco enogastronomico” con i piatti tipici da assaggiare? Ottima abitudine. Anche perché in Corsica le cose da mangiare sono tante, così come i prodotti tipici.

Il problema è: dove?

  • Per i prodotto tipici, il posto che dove assolutamente visitare è Sartène
  • Per assaggiare i piatti tradizionali, la zona consigliata è quella di Castagniccia, regione naturale che si trova nella parte nordorientale della Corsica.

 

5. Natale e Capodanno

Infine, vacanza d’inverno in Corsica significa Natale e Capodanno. Ajaccio e Bonifacio in occasione del Natale diventano delle grandi bomboniere di luci, dolci e profumi. Per Capodanno, si consiglia una capatina a Ile-Rousse, sulla costa settentrionale, destinazione famosa per i suoi numerosi locali.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/chloeophelia

Articoli correlati