Ersa il comune più a nord della Corsica

Andiamo alla scoperta di un incantevole angolo della Corsica, l’incredibile comune di Ersa a nord dell’isola custode di molte meraviglie tutte da scoprire.

Immersa nella Regione della Balagne:

 

Qualche curiosità su Ersa

Ersa è una vera bomboniera, le sue dimensioni ridotte (qui abitano solo 154 abitanti), le casette in pietra, le numerose chiese e i numerosi ritrovamenti risalenti al periodo pre-romano lo rendono davvero una perla della Regione dell’Alta Corsica, a nord di Capo Corso non molto distante dall’isola della Giraglia. Famoso per essere il comune più a nord dell’isola della bellezza (il nome con cui viene indicata da molti la Corsica). A Ersa le precipitazioni sono rare, come anche sottolinea il suo nome che deriva infatti dalla parola “arsa” “assetata” o “sete”.

 

Cosa vedere a Ersa

Sono tantissime le attrazioni concentrate in questo piccolo lembo di terra, il che rendono Ersa una meta davvero imperdibile per tutti coloro che si ritrovano a trascorrere un soggiorno in Alta Corsica (prenota ora il tuo traghetto per la Corsica). Fa parte del territorio comunale di Ersa anche l’isola disabitata di Giraglia. Scopriamone assieme le attrazioni turistiche di Ersa.

 

Le chiese e gli altri luoghi di culto presenti a Ersa:

  • Chiesa di Santa Maria Assunta (ex chiesa del convento), sorpresa delle sorprese nei suoi ambienti questa chiesa custodisce moltissimi tesori catalogati come monumento storico, partendo dal tabernacolo realizzato nel 1.700 e posizionato sull’altare principale, assieme a numerosi dipinti di pregio che abbelliscono le pareti della Chiesa di Santa Maria Assunta.
  • Il campanile della chiesa di Sant’Andrea risalente alla prima metà del 1.600, monumento storico purtroppo in stato di rovina.
  • Cappella di San Francesco e Santa Caterina d’Alessandria anch’esso monumento storico.
  • Oratorio di Santa Maria sulla Giraglia o il Saint Nicolas.
  • Cappella Sant’Antone piazza
  • Cappella di S. Erasmo e la pittura Madonna col Bambino e S. Erasmo

 

Altre attrazioni di interesse storico-culturale:

  • Faro dellisola Giraglia situata nel comune di Ersa, esso è stato costruito nel 1848 a forma di torre con un altezza di ben 25 metri, ancora oggi appartiene alla Marina Militare francese e non è aperto al pubblico, ma è possibile ammirarlo da fuori in tutto il suo splendore che incanta soprattutto di notte quando illumina il mare con la sua intensa luce.
  • Mulini di Ersa meravigliosi tutti di pinti di bianco con il loro caratteristico tetto di mattoni rossi.
  • Casa-torre di Poggio edificata nel 1.500 fa parte del progetto di costruzione delle torri genovesi sull’isola che servivano come luogo di avvistamento per contrastare i numerosi degli attacchi dei pirati saraceni che sbarcavano su queste coste per compiere razzie.

 

Il paese di Ersa è anche circondato dal verde lussureggiante e selvaggio tipico della macchia mediterranea, comprende infatti la Riserva Naturale dell’isola di Giraglia. Dal grazioso villaggio di Ersa è possibile partire per intraprendere numerosi sentieri escursionistici adatti a tutte le età.

 

Photo Credits:

Foto di Pierre Bona da Wikimedia

Articoli correlati

4 Aprile 2024

Posti da Visitare

Una passeggiata alla scoperta della Valle dell’Asco

4 Marzo 2024

Posti da Visitare

Le mete più economiche della Corsica

9 Ottobre 2023

Posti da Visitare

Guida a Bonifacio nel sud della Corsica: spiagge e non solo

Scegli la Corsica: confronta i traghetti con TraghettiPer, prenota e risparmia

Metodi di pagamento
Certificazioni