Scoprire la Corsica a cavallo

Quale miglior modo, se non una passeggiata a cavallo, è l’ideale per scoprire la natura selvaggia e incontaminata della Corsica? Chilometri di mulattiere che si inerpicano lungo montagne aspre a pochi passi dal mare, esplorare la Corsica a cavallo è un’esperienza da non perdere! Da nord a sud sono vari i centri di equitazione che offrono l’opportunità di visitare l’Isola della Bellezza sul dorso di questo meraviglioso animale.

Escursioni a cavallo in Corsica:

Passeggiate a cavallo in Corsica: alcune idee

Spiagge incantevoli, città costiere vivaci, paesaggi naturali mozzafiato e borghi pittoreschi incastonati su alte montagne: questa è l’Alta Corsica. Fare passeggiate a cavallo in questa parte dell’isola vi regalerà momenti indimenticabili alla scoperta delle varie sfaccettature paesaggistiche che caratterizzano la Corsica.  Qualche esempio? Un’escursione a cavallo lungo il suggestivo deserto delle Agriate, tratto costiero che si trova tra Ile-Rousse e Saint Florent o una passeggiata ad anello in direzione di Occi, il paese fantasma della Corsica. A Cap Corse, poi, ci sono molti stabilimenti specializzati in turismo equestre dove è possibile organizzare escursioni con guida di un giorno o di più giorni che vi faranno conoscere aneddoti, curiosità e particolarità dell’entroterra dell’isola. Anche il sud della Corsica offre itinerari escursionistici unici: passeggiate a cavallo sulla spiaggia di Santa Giulia a Porto Vecchio o al tramonto sulle alture di Giuncheto, borgo a pochi chilometri da Sartena, escursioni nella bellissima Val d’Ortolo o nei dintorni di Porticcio, situato nel Golfo di Ajaccio. 

Passeggiate a cavallo in Corsica: informazioni utili

La Corsica è un’isola che offre percorsi adatti a tutti: esperti meno esperti, grandi e piccini. Una passeggiata a cavallo tra le montagne corse o lungo le rive dell’isola è un passatempo divertente, ma anche un’attività sportiva per tutta la famiglia; per i bambini, in particolare, prendersi cura e imparare a controllare un animale come il cavallo può rivelarsi un’esperienza formativa. Ma c’è un altro beneficio di cui tener conto: trascorrere del tempo all’aria aperta seguendo la placida andatura cavallo, aiuta a combattere lo stress perché corpo e mente riscoprono quei ritmi naturali, quasi ancestrali, opposti a quelli frenetici della quotidianità. Solitamente, la razza di cavallo utilizzata dai centri ippici per le escursioni è il paganacciu, la razza di cavallo corso molto docile, ma allo stesso tempo tenace: per secoli è stato il mezzo di trasporto preferito per gli spostamenti, soprattutto in montagna. Prima di prenotare un’escursione a cavallo o di organizzarla in autonomia, ricordatevi di indossare pantaloni lunghi e comodi (soprattutto in montagna) scarpe chiuse e una giacca, meglio se impermeabile. Se la passeggiata è in spiaggia, portate con voi un cappello e la crema solare. Da non dimenticare in nessun caso sono la borraccia e l’antizanzare. I periodi ideali per una passeggiata a cavallo in Corsica sono la primavera e l’autunno, perché il clima è più piacevole e i percorsi di trekking meno affollati. 

Photo credits:

Foto di David Dibert da Pexels

Articoli correlati

25 Marzo 2024

Cose Fare

Corsica segreta: Un road trip primaverile sull’Isola della Bellezza

15 Febbraio 2024

Cose Fare

Percorrere il GR20 di Corsica sugli sci lungo l’Haute Route

15 Gennaio 2024

Cose Fare

Corsica: cosa fare in un weekend a Porto Vecchio nel periodo invernale

Scegli la Corsica: confronta i traghetti con TraghettiPer, prenota e risparmia

Metodi di pagamento
Certificazioni